*** Nota di servizio questo blog non è più in uso. Il nuovo blog è J.L.Marshall.it ***


Qualche tempo fa parlavo con il mio amico Nicola di Imprenditori e Web Marketing.

Riflettendo su come gestire in modo efficiente un business, ci siamo resi conto della differenza tra imprenditori e consulenti.

Il primo è colui che tende a delegare tutto e riesce a fare leva sul tempo degli altri per incrementare le proprie entrate.

Il secondo è una specie di "artista", in grado di fare leva principalmente sulla sua abilità.

Allora abbiamo fatto questa riflessione: "ma come può un consulente di marketing diventare un imprenditore? In cosa differiscono le due figure?"

La differenza non è tanto nell’avere o meno dei dipendenti che ti aiutano nel lavoro, quanto di voler essere sempre tu (consulente) il centro del tuo business.

L’imprenditore crea un’azienda con il focus di renderla indipendente da se stesso.

Il consulente invece fatica a pensare che l’azienda possa funzionare senza di lui, e tende a crearla intorno a lui.

Ma chi dei due può avere più successo (economico) nel lungo periodo?

Le mie considerazioni in un prossimo articolo :)


*** Nota di servizio questo blog non è più in uso. Il nuovo blog è J.L.Marshall.it ***