*** Nota di servizio questo blog non è più in uso. Il nuovo blog è J.L.Marshall.it ***


Ciò che mancava a Google AdWords, oggi c’è.

Da due anni a questa parte per capire il numero esatto di ricerche di ogni parola chiave (dato fondamentale per un sacco di funzioni che vedremo dopo) si era costretti a rivolgersi al concorrente Yahoo.
"Overture Suggestion Tool" era l’unico strumento che dava un numero puntuale.

Purtroppo però anche in quel caso il dato era spesso poco utile, perché i dati di Google erano anche sensibilmente diversi.

Poi, con l’ultimo aggiornamento di Yahoo (chiamato Panama), è stata tolta quella funzione (l’unica cosa che Yahoo aveva fatto meglio di Google è stata tolta. Valli a capire…)

Ma oggi la bellissima notizia.

Se vai sullo strumento di ricerca di parole chiave di Google AdWords scopri subito che, invece della solita "barra verde" che identificava il numero di ricerche "approssimative", oggi c’è il NUMERO ESATTO di ricerche.

Perché è un dato utilissimo?

1) Permette di capire con più precisione le differenze di ricerca tra parole chiave, anche se di piccola entità (per esempio è stato interessante vedere subito chi aveva più ricerche tra Giulio Marsala e Nicola Fiabane) ;)

2) Se conosci i dati di conversione di un mercato, puoi capire se ci puoi entrare o meno calcolando in anticipo quante conversioni in vendita potresti avere data una ricerca. Esempio: vendi "Articoli per Giardinaggio"? Se questa parola è cercata 1.000 volte in un mese e sai che quel mercato converte l’1%, puoi ipotizzare ANCORA prima di partire di fare una vendita al mese.

Insomma questo aggiornamento è di una importanza epocale.
Sigh, vorrà dire che dovrò aggiornare a breve la mia Guida AdWords ;)


*** Nota di servizio questo blog non è più in uso. Il nuovo blog è J.L.Marshall.it ***