Club Internet Business Vincente: strumento contro la crisi?

Scritto da in Internet Business, Internet Business Vincente | 4 commenti


*** Nota di servizio questo blog non è più in uso. Il nuovo blog è J.L.Marshall.it ***


Ciao,

durante il lancio del Club Internet Business Vincente (che apre le porte MARTEDI’ 2 DICEMBRE 2008 alle ore 17.00, per una sola settimana), abbiamo ricevuto un commento che mi ha molto colpito, di un certo Roberto, una persona in una situazione che io ho vissuto in prima persona qualche anno fa, e che quindi capisco molto bene.

Commentava il fatto che l’accesso al club IBV (per sapere cos’è nel dettaglio puoi leggere la lettera di presentazione, qui) costa 97 o 197 euro al mese a seconda del livello di iscrizione (ed è pure un prezzo scontato!).

Il commento lo trovi sul blog marketing vincente, ma te lo riporto anche qui.

Roberto dice:

“Ma i telegiornali li vedete?I quotidiani li leggete.La gente è tutta a casa in cassa integrazione compreso io.E credete che io spenda 97€ per darli a voi per una cosa che non so nemmeno di cosa si tratta,sembra un segreto della nasa,io ho una famiglia a cui pensare e di certo non do soldi a voi se lo fate gratis si altrimenti mi cancello da tutto.Tanto i vostri ebook si trovano gratis da per tutto perché dovrei pagarli”

Ecco la mia risposta:

Nei momenti di crisi le aziende vendono meno, e i lavoratori sono a casa.

Come fare a risolvere il problema?

Ci sono fondamentalmente due strade:

1) Sperare in tempi migliori, e ridurre le proprie spese aziendali e personali (ma è una strada che mette la responsabilità della propria azienda all’esterno da noi, oltre che essere una strada “triste” da percorrere).

2) Rinforzare ciò che, in azienda, fa portare i profitti: cioè il MARKETING (sul business attuale, o su nuove aree di business).

Nei tempi di crisi infatti aumenta sempre di più il divario tra l’imprenditore che scommette sulla sua azienda in modo ANCORA più forte di quanto facesse prima, MIGLIORANDO il suo marketing e…

l’imprenditore che invece si lascia condizionare dal “bombardamento” dei media e dalla difficoltà oggettive della situazione.

Cosa accade?

Che l’imprenditore che ci ha creduto dapprima PAREGGIA (migliorando le prestazioni) l’effetto della crisi, e successivamente VA ANCORA MEGLIO DI PRIMA.

Il motivo è presto detto: I COSTI PUBBLICITARI, IN PERIODI DI CRISI, DIMINUISCONO (infatti AdWords costa mediamente meno, perché i concorrenti “meno abili” che prima stavano dentro in pareggio, oggi escono).

Insomma: meno persone che comprano, ma anche MENO concorrenti.

Quando riesci a migliorare il tuo marketing, vai a prendere quei clienti che NON HANNO PROBLEMI DI CRISI, quindi mediamente più facoltosi, che creano pochi problemi e che sono un valore ANCORA MAGGIORE per la tua azienda, soprattutto in ottica futura.

Personalmente io, come Marketer, la crisi la vedo principalmente al telegiornale (che comunque guardo poco, proprio per evitare di farmi condizionare da una mentalità di “allarme” e “ristrettezza”).

Oggi le mie campagne sono ancora competitive, così come quelle dei miei clienti, chi più chi meno.

Certo, un calo c’è in alcuni settori, ma c’è anche un calo dei costi pubblcitari e più opportunità di business dovute a minor concorrenza.

Quindi, se riesci a coglierle, la crisi dà anche molte opportunità.

Insomma l’effetto complessivo è neutro o positivo per chi, come me, investe molto in marketing e scommette su nuove aree di business.

La stessa scommessa che faranno tutti gli iscritti al Club dell’internet business vincente, sia livello ARGENTO che, sopratutto, livello ORO.

Detto questo ti faccio i miei più sentiti auguri per la tua cassa integrazione.

E’ una situazione difficile, e io sono passato in qualcosa di simile (forse anche peggio, puoi capire di cosa parlo vedendo questo video).

E sai come ne sono uscito? Mi ricordo benissimo.

Ho acquistato un ebook di marketing su internet, in america. Avrò speso 100 o 200 dollari di diversi anni fa, per me era una cifra enorme all’epoca.

Ma è stato l’inizio di una grande svolta (non che lì dentro ci fosse tutto quello che mi serviva come oggi all’interno del Club IBV, ma è stato l’inizio!).

Per cui posso dirti questo: se ti metti d’impegno e ti dai da fare vedrai che ne esci più che vincitore da questa situazione, crisi o non crisi.

Riguardo il fatto che gli ebook e in generale le nostre informazioni si trovano gratis, ti posso rassicurare su questo: il materiale all’interno del Club non si trova gratis, anche perché è inedito (a meno che non mi abbia fatto uno scherzo Nicola, ma dubito!).

Forse gratis trovi solo cose vecchie e non aggiornate, e comunque non ciò che trovi dentro il Club.

Ancora in bocca al lupo, e a presto!

Ho deciso di scrivere questo articolo perché nella mia personalissima esperienza c’è stato un solo modo per uscire dalla crisi: potenziare il proprio marketing.

E l’opportunità oggi c’è per tutti gli imprenditori e i consulenti, e a costi accessibili, con il club dell’internet business vincente.

Per accedere, leggi la lettera di presentazione, qui.

A presto


*** Nota di servizio questo blog non è più in uso. Il nuovo blog è J.L.Marshall.it ***


Leggi Tutto

Marketing Esplosivo: La semplice strategia che uso per far realizzare velocemente risultati positivi in un Internet Business Vincente.

Scritto da in Acquisizione Clienti, Internet Business, Internet Business Vincente, Marketing Esplosivo | 30 commenti


*** Nota di servizio questo blog non è più in uso. Il nuovo blog è J.L.Marshall.it ***


Ciao, in questo video trovi i 3 semplici passi che ogni Internet Business Vincente dovrebbe avere.

Puoi vederli nel video (c’è anche una breve introduzione della mia storia, spero di non annoiarti ;) ).

Nota bene:
Il video dura 20 minuti.
So già che forse non hai tutto questo tempo ;)

Così ho pensato di metterti a disposizione le slide in PDF. Puoi scaricarle qui, cliccando il TASTO DESTRO del mouse e selezionando “Salva con Nome”
Unico inconveniente: nelle slide vedi solo il modello, senza spiegazione, e può risultare un po’ “povero” e poco comprensibile.

E ora, ecco il video:


*** Nota di servizio questo blog non è più in uso. Il nuovo blog è J.L.Marshall.it ***


Leggi Tutto

“Modello di Business”: le domande chiave da farsi sempre per progettare un Internet Business Vincente

Scritto da in Internet Business Vincente | 0 commenti


*** Nota di servizio questo blog non è più in uso. Il nuovo blog è J.L.Marshall.it ***


Quando si sta per inziare un nuovo internet business la prima cosa che dovremmo chiederci è: come sarà strutturato?

Questa semplice domanda è la base del successo o del fallimento del 95% delle attività imprenditoriali italiane, non solo online.

La tendenza media di chi apre una nuova attività (online o offline) è quella infatti di farsi guidare da due cose:

  • Emozione
  • Opportunità

Quante volte ho sentito: "C’è una nicchia libera, bisogna sfruttarla". Oppure: "Mi è sempre piaciuto usare il computer, mi metto a vendere computer online".

Questi modi di partire possono anche portare al successo, ma sicuramente partire strutturati e con le idee chiare è importante e offre maggiori garanzie.

Allora se vuoi costruire un internet business vincente, che sia un ecommerce, un portale informativo o un business legato agli infoprodotti, chiediti sempre:

  • Da dove arriveranno i miei clienti/visitatori?

    Sviluppa prima una strategia.
    AdWords, Ricerca Organica, Joint Venture?
    Chi si occuperà delle varie fasi? Con quali metodologie? Quali risorse per questo? E finanziate come?

  • Cosa troveranno i miei visitatori una volta arrivati?

    Una sales letter, una squeeze page? E in quel caso chi farà email marketing? E su quali leve spingerà per fidelizzare la lista?

  • Come monetizzerò il mio traffico?

    Google AdSense? Banner? Prodotti miei o di terzi? Prodotti fisici venduti?

  • Infine la domanda più importante: Questo modello di business è efficace?

    Quali sono i rendimenti medi di chi ne fa uso? Mi soddisfano?
    Cosa è accaduto allo stesso modello di business in mercati più evoluti nel mio (se esistono, nel caso di internet sicuramente gli stati uniti)?

Fatti queste domande (soprattutto l’ultima è FONDAMENTALE) e avrai costruito già una buona base per il tuo internet business vincente.

Te lo dico perché sono domande che occupano gran parte delle mie risorse mentali quando devo iniziare una nuova attività, e partire focalizzati ti dà una grande carica emotiva e un grande focus pratico. E’ il primo passo di un grande successo.


*** Nota di servizio questo blog non è più in uso. Il nuovo blog è J.L.Marshall.it ***


Leggi Tutto

Internet Business Vincente: come si crea?

Scritto da in Acquisire Clienti, Acquisizione Clienti, AdWords, Email Marketing, Internet Business Vincente, lead generation, Lead Nurturing | 0 commenti


*** Nota di servizio questo blog non è più in uso. Il nuovo blog è J.L.Marshall.it ***


Diverse persone mi hanno chiesto quali sono i passi per creare un Internet Business Vincente.

In sintesi potrei parlarti di 3 fasi principali:

  1. Portare Traffico = Cercare Potenziali Clienti

    Ovviamente l’elemento più immediato ed efficace per portare traffico è Google AdWords (non è l’unico, ci mancherebbe!).
    Una campagna di Lead Generation è la soluzione ottima per moltissimi modelli di Business aziendali.

  2. Accogliere il traffico in modo corretto = Riuscire ad Ottenere il Permesso di Ricontattare nel Tempo i Potenziali Clienti (c.d. Permission Marketing).

    Non basta ricevere il traffico sul sito, bisogna fare in modo che questo traffico sia produttivo.
    Ciò di solito si realizza attraverso l’uso di una "landing page", una pagina nella quale si cerca di far compiere all’utente un azione in particolare (e solo quella).

    Un buon consiglio è quello che l’azione da compiere sia lasciare l’indirizzo email (o più in generale un contatto) all’azienda, in modo da poter proseguire il rapporto con il potenziale cliente in futuro.

  3. Gestire il Follow Up = Traformare il Potenziale Cliente in Cliente

    Una volta ottenuto il contatto da parte del cliente la necessità è quella di acquisire credibilità e conquistare la sua fiducia.
    Questo è un processo molto poco utilizzato dalla maggior parte delle aziende, ma che invece è fondamentale visto che più del 50% delle vendite si ottiene nell’arco dei primi 7 contatti.

    Gli strumenti ideali per tale strategia sono l’uso di un Blog (Lead Nurturing) e l’Email Marketing


  4. *** Nota di servizio questo blog non è più in uso. Il nuovo blog è J.L.Marshall.it ***


Leggi Tutto

Dietro le Quinte: Giulio Marsala e Nicola Fiabane rispondono alle vostre domande

Scritto da in AdWords, Dietro le quinte, Internet Business Vincente, Q&A | 0 commenti


*** Nota di servizio questo blog non è più in uso. Il nuovo blog è J.L.Marshall.it ***


Questo post è per presentare una interessante iniziativa mia e di Nicola.

Ultimamente riceviamo moltissime domande inerenti i settori più disparati del marketing online. AdWords, Landing Page, Sales Letter, Squeeze Page, Funneling, Back End… solo per citarne alcune.

Inizialmente avevamo pensato di scrivere una FAQ, una lista di domande frequenti con relative risposte.

Invece abbiamo deciso di utilizzare questa opportunità come mezzo per mostrare un po’ di "Dietro le Quinte".

Perch’è mostrare alcuni “Dietro le Quinte”? Perchè è una strategia di comunicazione utile per un Internet Business Vincente.

In pratica si tratta di presentare le informazioni sulla propria attività includendo qua e là caratteristiche di se stessi, sia quando il "se stessi" è una persona fisica (come nel caso di me e Nicola), sia quando è la collegialità di un’azienda (con i suoi valori, le sue strategie etc. etc.).

Questo è imporante perché in colui che riceve il messaggio (il potenziale cliente) si instaura la sensazione di "conoscere" colui che comunica (consulente o azienda), con i suoi pregi ma anche con i suoi difetti, e si sente quindi "naturalmente" più in sintonia, il che porta ad una maggiore fiducia e in ultima analisi a maggiori opportunità di business.

I "difetti" della persona o dell’azienda in questo tipo di comunicazione assumono quindi un valore di "caratteristica" che va al di là del positivo/negativo. Diventano anzi un carattere "distintivo" che aiuta a distinguersi e creare familiarità.

Un ottimo esempio di questo modo di comunicare è di Marco De Veglia, che talvolta nel suo blog parla proprio di se stesso a "cuore aperto", come puoi vedere qui.

Pertanto ho deciso di andare a trovare Nicola per voi e farmi riprendere mentre rispondiamo alle vostre domande!

Sono andato fino a Venezia, nella sede di Venice Marketing, e abbiamo passato diverso tempo a parlare di Internet Business Vincente e Marketing On Line.

Di questo dialogo abbiamo creato una serie di filmati "a puntate", nei quale affronteremo in ogni video un argomento diverso.

Sono piccoli filmati, da 1 a 3 minuti di durata, ma contengono informazioni molto interessanti perché sono le risposte alle domande frequenti che abbiamo ricevuto.

Pertanto rimanete sintonizzati, fra poco uscirà il primo filmato: "Libri di Marketing Hi-Profile" (=Quali sono i libri di marketing costosi che acquistano i professionisti del Marketing On Line?).

A presto!


*** Nota di servizio questo blog non è più in uso. Il nuovo blog è J.L.Marshall.it ***


Leggi Tutto
(C) GOOD MARKETING SYSTEMS LTD
PRIVACY, COPYRIGHT E TIPO DI LICENZA CREATIVE COMMONS