Split Test Landing Page: caso studio per promozione Ebook La Bibbia di AdSense (parte 2)

Scritto da in Landing Page, Promuovere Ebook, Split Test, Squeeze Page | 0 commenti


*** Nota di servizio questo blog non è più in uso. Il nuovo blog è J.L.Marshall.it ***


Nel post precedente ho parlato di Split Test della Landing Page per La Bibbia di AdSense.

Ecco alcuni dati interessanti per la nicchia: "Web Master" ovvero coloro che "già utilizzano AdSense e vogliono saperne di più".

Avevamo 5 pagine in split test per quella nicchia, con annunci AdWords tutti targhettizzati e studiati appositamente per essere coerenti con le pagine della destinazione.

Abbiamo voluto provare 5 approcci differenti.

  1. Abbiamo provato una pagina in cui ci fosse solo l’headline e il form per le email (la numero 9, la vedi qui):
  2. Abbiamo provato una pagina in cui oltre all’headline abbiamo aggiunto alcuni bullet point. La numero 7:
  3. Abbiamo provato una pagina dove oltre ai bullet davamo una prova dei guadagni che si effettuano con il sistema (un filmato camtasia fatto dall’autore dove fa vedere i suoi guadagni AdSense 2007). La numero 6:
  4. Abbiamo provato ad inserire un riferimento fotografico dell’autore della guida per creare fiducia nel navigatore (la numero 5):
  5. Infine abbiamo provato una pagina "conclusiva" con riferimento dell’autore e prova di credibilità, la numero 8:

Ritenevamo quest’ultima la miglior soluzione, ma abbiamo voluto la conferma con il test.. Questa era la pagina più completa di informazioni.

I risultati sono significativi, e sono effettivamente in linea con le nostre previsioni.

La pagina 9 non ha ottenuto nemmeno una conversione (=0 indirizzi email raccolti), il che significa evidentemente che non basta l’headline oggi per convincere un navigatore a lasciare l’email., le persone non si fidano.

La pagina 7 soffre dello stesso problema della 1, in misura minore in virtù delle maggiori informazioni. La 6 poi converte ancora meglio (è stata aggiunto il video con i guadagni AdSense del 2007).
Da qui si deduce che "più informazioni, più conversione".

Infine le pagine 5 e 8 sono risultate le migliori, con nessuna differenza signifiva.

Quali le caratteristiche delle pagine vincenti quindi?

Molte informazioni, la presenza dell’autore per creare fiducia, la presenza di una prova reale di vendita per creare credibilità.

Spero che possiate ritenere utili queste informazioni, io ne farò tesoro senz’altro :)


*** Nota di servizio questo blog non è più in uso. Il nuovo blog è J.L.Marshall.it ***


Leggi Tutto

Split Test Landing Page: caso studio per promozione Ebook La Bibbia di AdSense (parte 1)

Scritto da in Landing Page, Promuovere Ebook, Split Test, Squeeze Page | 2 commenti


*** Nota di servizio questo blog non è più in uso. Il nuovo blog è J.L.Marshall.it ***


Voglio riportare in questo post l’andamento in tempo reale del test che stiamo svolgendo prima del lancio "ufficiale" della Bibbia di AdSense al grande pubblico.

Per "Grande Pubblico" intendo Affiliati, Joint Venture Partners e Lista Email.

Prima di lanciare volevamo trovare quale landing page (in questo caso squeeze page) convertiva meglio, in modo che l’unico invio che faremo agli affiliati possa "monetizzare" il più possibile (e far monetizzare anche gli affiliati).

Pertanto abbiamo messo in split test diverse pagine (più pagine per categoria di target differente).

Per chi non lo sapesse "split test" significa mettere in competizione 2 pagine web differenti che hanno lo scopo di effettuare una conversione (in questo caso raccogliere un indirizzo email).

Dopo aver ottenuto un tot di conversioni (è necessario un numero minimo per avere una certezza statistica del vincitore) si guarda quale pagina converte meglio, e quella "perdente" si cancella.

In questo modo è possibile ottenere il massimo dal proprio traffico (in realtà poi questo è un processo che non finisce mai).

Oggi siamo arrivati ad un livello di conversioni sufficiente per trarre le prime conclusioni sui "vincitori" con un’affidabilità statistica di almeno il 90%.

Vogliamo essere cioè certi che l’andamento diverso di 2 pagine in termini di conversione continui nel tempo con una probabilità di almeno il 90%, per evitare di scegliere solo la pagina più fortunata e non quella realmente più performante.

Nel prossimo post posterò alcuni screenshot e alcune critics.


*** Nota di servizio questo blog non è più in uso. Il nuovo blog è J.L.Marshall.it ***


Leggi Tutto

Landing Page (Pagina di Atterraggio), Sales Letter (Pagina di Vendita), Squeeze Page (Pagina “Spremi Nomi”), cosa sono?

Scritto da in Landing Page, Sales Letter, Squeeze Page | 5 commenti


*** Nota di servizio questo blog non è più in uso. Il nuovo blog è J.L.Marshall.it ***


Spesso sento parlare di questi termini, ormai diventati sempre più comuni.

E spesso sento fare un gran confusione sull’argomento.

Scrivo questo post per fare un po’ di chiarezza sull’argomento.

Landing Page (pagina di Atterraggio).

Per Landing Page si intende la pagina di atterraggio di un qualche tipo di traffico. Se io compro traffico AdWords e lo dirigo ad una pagina, quella per definizione diventa una "Landing Page".

Che caratteristiche deve avere? Intrinsicamente parlando nessuna. Infatti una Landing Page può essere sia una pagina di contenuto, che una pagina di vendita che una squeeze page.

E’ come un contenitore di una categoria più specialistica di pagine.

Squeeze Page (Pagina Spremi Nomi)

Una Squeeze è normalmente una Landing Page (quasi sempre). Solo che ha la caratteristica di avere l’UNICO SCOPO di raccogliere l’email. Se il navigatore può fare altre cose (ad esempio comprare un prodotto) non si parla più di Squeeze Page

Sales Letter (pagina di vendita)

Una sales letter è una pagina dove l’unico scopo è VENDERE un prodotto. Può essere lunga o corta, a seconda della complessità necessaria nel vendere il prodotto in questione. Quello che è certo è che generalmente anche in questo caso il navigatore non viene "distratto" da altre cose (come barre di navigazione o simili). Può contenere anch’essa un form per raccogliere l’email.

Alcuni Esempi concreti

Prendiamo questa pagina, che serve per iscriversi al mio corso AdWords versione Business. E’ una landing page, in quanto è il target di alcuni miei annunci AdWords. Ma soprattutto è una Squeeze Page.

Questa pagina invece, è una Sales Letter, in quanto educa il navigatore ad effettuare un acquisto. Ciònonostante presenta anche un form per raccogliere l’email. E’ anch’essa una landing page, in quanto ho degli annunci AdWords che gli puntano. Tuttavia pagine come questa tendono a performare meno se sono dirette da AdWords. Ma di questo parlerò un’altra volta…


*** Nota di servizio questo blog non è più in uso. Il nuovo blog è J.L.Marshall.it ***


Leggi Tutto

“Acquisizione Clienti Vincente”: InfoProdotto sulla Lead Generation?

Scritto da in Acquisire Clienti, Acquisizione Clienti, AdWords, Landing Page, lead generation | 4 commenti


*** Nota di servizio questo blog non è più in uso. Il nuovo blog è J.L.Marshall.it ***


Come già saprai se leggi queste pagine (ne parlavo qui e qui) io e Nicola usiamo talvolta dei template (modelli) di campagne AdWords + Landing Page per semplificarci la prima fase di creazione di una campagna per un cliente, ed essere così più efficienti ed efficaci.

A me personalmente i template sono molto utili: per merito della visibilità arrivatami con Adwords Vincente, ci sono dei momenti in cui mi trovo sommerso dalle email perchè le richieste in arrivo da tutta Italia sono davvero numerose! (consiglio: se sei un consulente e desideri acquisire clienti, realizza anche tu un infoprodotto)

Se da un lato questi template sono solo una parte degli strumenti che utilizziamo quando dobbiamo gestire e far prosperare Internet Business Vincenti per conto di clienti, dall’altro lato è proprio a partire da questi modelli che ci succede spesso di costruire la prima base fondamentale nello sviluppo di un’attività online.

Anche sulla base di questa considerazione, in passato ci è capitato di offrire alle PMI (=Piccole e Medie Imprese) un servizio composto solo ed esclusivamente dai nostri template, corredati da informazioni e video tutorial per adattarseli in proprio.

Solitamente abbiamo corredato questi template "aziendali" con un mese di coaching via email per aiutare la PMI o il consulente a far partire correttamente l’internet business e renderlo così autonomo nella gestione.

In questo modo, con i template, quelle aziende che non potrebbero sostenere il costo di una consulenza completa (per esempio perché il loro business model non lo permette, o perché operano a livello locale e non generano abbastanza traffico) possano comunque imparare ad impostare correttamente e in autonomia il primo elemento importante del loro Internet Business.

Per questo motivo stiamo valutando di realizzare "Acquisizione Clienti Vincente", un info prodotto dedicato alla Lead Generation per il Business.

Ecco l’idea… offrire una versione “spiegata e personalizzabile” dei template (AdWords + landing page) ma senza il coaching via email o telefono, che farebbe alzare il prezzo.

Anche perchè, di recente abbiamo ricevuto molte richieste di informazione anche da parte di privati e "aspiranti consulenti", che attualmente non hanno una loro attività da promuovere ma vorrebbero semplicemente imparare come fare campagne di lead generation per conto di aziende.

Con “Acquisizione Clienti Vincente” vorremo venire incontro sia alle esigenze di tante aziende, ma anche a quelle degli amici marketer ed aspiranti marketer che ci hanno chiesto consigli o collaborazione.

Che possa essere una buona idea?

Se al riguardo hai qualche suggerimento che vorresti farci sapere per permetterci di aiutarti meglio, lascia il tuo commento qui di seguito oppure scrivici in privato all’indirizzo email staff@giuliomarsala.com.

Le idee bollono in pentola… a presto per altre novità ed aggiornamenti! ;-)


*** Nota di servizio questo blog non è più in uso. Il nuovo blog è J.L.Marshall.it ***


Leggi Tutto
(C) GOOD MARKETING SYSTEMS LTD
PRIVACY, COPYRIGHT E TIPO DI LICENZA CREATIVE COMMONS