*** Nota di servizio questo blog non è più in uso. Il nuovo blog è J.L.Marshall.it ***


Qualche tempo fa mi chiedevo quale fosse la differenza tra questi due tipi di figura professionale, il Coach e il Mentore.

In effetti girando in internet nel settore Internet Marketing molti offrono "Coaching" su svariati argomenti: AdWords, Internet Business Vincente, CopyWriting, etc. etc, ma costoro usano il termine in modo improprio (ovviamente questo vale solo per chi, come me, è un po’ precisino… d’altra parte sono della Vergine per qualcosa :)… per tutto il resto del mondo non ci sono problemi :).

Infatti quello che i vari Guru U.S.A. propongono in realtà è un servizio di Mentoring, e non di coaching.

La differenza è sostanziale:

  • Il Mentoring è qualcosa che si può fare solo su una materia di cui si è molto ferrati. Sarebbe come se io facessi un Mentoring su Google AdWords.
  • Il Coaching invece è una metodologia atta a far tirare fuori al cliente le SUE risorse nel SUO campo. Pertanto non è necessario che il coach conosca l’argomento del cliente, può anche saperne di meno. Quello che è importante è che conosca il funzionamento della mente umana, ad esempio usando uno strumento come la PNL.

Questa differenza, che conoscevo concettualmente, mi è stata perfettamente chiara quando l’ho provata sulla mia pelle.

In particolar modo nel corso degli ultimi mesi ho ricevuto un vero e proprio Mentoring su Marketing e Brand Positioning, quando ho realizzato il prodotto "Affiliazione Vincente".

Chi era il Mentore? Marco De Veglia, un professionista straordinario che mi ha insegnato molti trucchi veramente utilissimi (e non oso immaginare quelli che non mi ha ancora insegnato).

D’altra parte lo stesso Marco poco tempo fa è stato mio ospite a Verona, ma questa volta per dedicarmi una intera giornata in qualità di PNL Coach.
Nella fattispecie mi ha aiutato a delineare meglio i miei obiettivi NEL MIO settore (dove lui, pur avendo una buona esperienza, non avrebbe potuto insegnarmi).

Devo dire che quando pensavo che il Coach, in quanto non ferrato della materia oggetto del problema, non fosse la persona più indicata a guidare gli altri, mi sbagliavo di grosso.

Infatti la sessione di Coaching con Marco è stata per me straordinariamente utile, e mi sento di consigliarla a chiunque.

Il Coach non ha bisogno di conoscere tutte le materie: gli basta conoscere come funziona la mente umana. E la PNL in questo senso è un ottimo strumento.

Peccato che, da quel che so, Marco non sia un Coach di professione (ma solo di Passione… forse è per questo che lo fa così bene).

Ma chissà, magari se glielo chiedete potrebbe fare uno strappo alla regola… quel che è certo è che vale il prezzo del biglietto :)


*** Nota di servizio questo blog non è più in uso. Il nuovo blog è J.L.Marshall.it ***