Pubblicare un Ebook: Rendita automatica? (parte 2)

Scritto da in AdWords, Pubblicare Ebook | 2 commenti


*** Nota di servizio questo blog non è più in uso. Il nuovo blog è J.L.Marshall.it ***


In un precedente post facevo delle riflessioni sulla pubblicazione degli ebook come "rendita automatica".

E’ bene sapere che, una volta pubblicato, è compito dell’autore "tenere vive" le vendite dell’ebook nel tempo, attraverso diverse strategie e un certo quantitativo di "tempo" utilizzato.

Pubblicare un ebook quindi è oggi la strada che mi sento di consigliare a chi vuole guadagnare online o creare un info business, ma vorrei che chi pubblica sapesse che se veramente ci tiene che il suo messaggio circoli, è necessario altro lavoro da parte sua oltre alla semplice scrittura dell’ebook.

Anzi possiamo tranquillamente affermare che il lavoro della scrittura dell’ebook vale il 20% del lavoro totale necessario a vendere nel tempo.

Lo so bene io, che ho scritto alcuni degli ebook che (confrontandomi con la media dei colleghi) sembrano godere di una vita molto lunga nel mercato italiano, tanto da essere considerati ormai dei "classici" o degli "evergreen".

E’ anche vero però che li revisiono profondamente una volta all’anno, e che faccio molto lavoro di marketing intorno ai libri in questione (non è certo questo che intendo con "rendita automatica").

Inoltre perché l’ebook si trasformi in un Internet Business Vincente servono anche altri fattori importanti, che pochissimi usano. Ma di questo parlerò in un altro post.

Parlando di rendite automatiche invece ciò che secondo me più si avvicina ad una rendita automatica è Google AdSense, in quanto il tempo necessario per creare dei siti "AdSense Compatibily" è relativamente poco, ma ancora meno è il tempo necessario per la gestione del business.

Ho visto (e continuo a vedere) pagine AdSense create mesi e mesi fa che rendono 30 dollari la settimana. Non è molto è vero, però sono completamente "workless".

Ne parla ovviamente Silvio nella "Bibbia".


*** Nota di servizio questo blog non è più in uso. Il nuovo blog è J.L.Marshall.it ***


Leggi Tutto

Pubblicare un Ebook: Rendita automatica ? (parte 1)

Scritto da in Pubblicare Ebook | 1 commento


*** Nota di servizio questo blog non è più in uso. Il nuovo blog è J.L.Marshall.it ***


Qualche tempo fa un amico di professione immobiliarista mi ha chiesto la verità sui "business automatici" online.

In particolare mi chiedeva: "Un Ebook permette di creare una rendita automatica?"
La mia risposta è stata… "Si e no".

Dipende da cosa significa per te pubblicare un ebook, e quanto tempo vuoi "tenerlo vivo" nei mesi (e forse negli anni).

Se è vero che oggi i libri non si vendono più in libreria ma PRIMA di entrare in libreria (ovvero che un libro vende, salvo casi rari, quando un autore è conosciuto) la stessa strategia vale oggi nel mercato dell’info business, salvo effetto "startup" dovuto all’editore o alla propria mailing list.

Farsi conoscere è indispensabile, come è indispensabile fornire continue prove della propria professionalità al fine di tenere vive le vendite nel tempo.

Questo comporta sicuramente TEMPO e LAVORO, e diverse strategie.

Joint Venture, Eventi (seminari, meeting), Lead Nurturing, Email marketing (solo per citarne alcune).

Pertanto non definirei un la creazione di un ebook una vera "rendita automatica". Direi più che un ebook è un lavoro che ti viene pagato in modo POSTICIPATO (e non sicuro, almeno per quanto riguarda molti ebook di nicchia).

La curva di vendite di un ebook infatti tende a calare drasticamente nei primi 3 mesi di vita, per attestarsi a livelli che variano da nicchia a nicchia.

Oggi anche il miglior editore può far vendere subito dalle 20 alle 200 copie (a seconda dell’ebook) nel primo mese. Ma poi? Il calo è veramente altissimo nei mesi successivi.

Possiamo pertanto concludere che pubblicare un ebook non è un’opportunità interessante?

Al contrario, è una ottima opportunità di fare business, perché permette di "saltare" la fase iniziale di "rompere il ghiaccio" con il guadagno online e, se usata a dovere, diventa una leva pontentissima per il futuro. Ma di questo parlerò nel prossimo articolo.

Per ora basta ricordarsi che, finito l’ebook, inizia il vero lavoro :)


*** Nota di servizio questo blog non è più in uso. Il nuovo blog è J.L.Marshall.it ***


Leggi Tutto

Pubblicare Ebook, Promuovere un Ebook a più di 50.000 persone con Italo Pentimalli

Scritto da in Promuovere Ebook, Pubblicare Ebook | 3 commenti


*** Nota di servizio questo blog non è più in uso. Il nuovo blog è J.L.Marshall.it ***


Nell’ultimo post ho parlato di Italo Pentimalli.

Durante un seminario l’ho conosciuto non solo come imprenditore (lo conoscevo già da quel punto di vista) ma anche come persona.

L’ho trovata una persona squisita e veramente piena di iniziative.

Una su tutti è quella di rendere possibile la pubblicazione di un ebook e la sua promozione a 50.000 persone via web, praticamente a costo zero e con una serietà veramente rara da trovare oggi.

Ci sono infatti altri "editori online" in Italia, ma nessuno permette di salvaguardare l’opera degli autori nella sua interezza, e spesso costringe ad adeguare il contentuo a presunti modelli di vendibilità.

Italo Pentimalli invece non impone correzioni e cambi di struttura ai libri che pubblica e non fa firmare contratti troppo vincolanti per l’autore, che può trovare nel suo sito quindi una grande opportunità.

Tutto è fatto in massima libertà e con reciproca soddisfazione.

Se il tuo sogno è pubblicare un ebook online, la soluzione che mi sento di consigliarti la trovi su cliccando qui


*** Nota di servizio questo blog non è più in uso. Il nuovo blog è J.L.Marshall.it ***


Leggi Tutto
(C) GOOD MARKETING SYSTEMS LTD
PRIVACY, COPYRIGHT E TIPO DI LICENZA CREATIVE COMMONS