*** Nota di servizio questo blog non è più in uso. Il nuovo blog è J.L.Marshall.it ***


Qualche giorno fa chiacchieravo con un amico che ha appena aperto una pizzeria.

Mi diceva che nel suo campo non ci sono particolari possibilità di usare gli strumenti di direct response marketing e di lead generation per promuovere la sua attività.
Era convinto che il massimo che si potesse fare era il solito "passa parola". Tuttavia era anche aperto e incuriosito dalle metodologie del web, tanto che mi ha chiesto come avrei fatto io nel suo caso.

Gli ho detto che avrei visto bene una strategia che permettesse di raccogliere l’email del maggior numero dei suoi clienti, per poi ricontattarli nel tempo e farli affezionare al luogo.

Ciò avrebbe potuto farlo in vari modi:

  1. Promettendo attraverso il suo listino un’offerta speciale (come ad esempio un buono sconto) a chi gli avrebbe lasciato l’email.
  2. Collegando un form per raccogliere l’email nella sua pubblicità in cassetta.
  3. Creando un concorso a premi (con in palio una pizza gratis) dove il costo di partecipazione era l’indirizzo email.

Una volta raccolti gli indirizzi avrebbe quindi potuto usare una serie di strategie di email marketing e personality copy per promuovere in modo innovativo (e virale) la sua pizzeria.

Come vedete le vie del web marketing sono oggi molto percorribili anche in realtà commerciali locali e di raggio ridotto. Anche con AdWords, come vedremo meglio in un futuro articolo.


*** Nota di servizio questo blog non è più in uso. Il nuovo blog è J.L.Marshall.it ***