*** Nota di servizio questo blog non è più in uso. Il nuovo blog è J.L.Marshall.it ***


Qualche tempo fa un amico di professione immobiliarista mi ha chiesto la verità sui "business automatici" online.

In particolare mi chiedeva: "Un Ebook permette di creare una rendita automatica?"
La mia risposta è stata… "Si e no".

Dipende da cosa significa per te pubblicare un ebook, e quanto tempo vuoi "tenerlo vivo" nei mesi (e forse negli anni).

Se è vero che oggi i libri non si vendono più in libreria ma PRIMA di entrare in libreria (ovvero che un libro vende, salvo casi rari, quando un autore è conosciuto) la stessa strategia vale oggi nel mercato dell’info business, salvo effetto "startup" dovuto all’editore o alla propria mailing list.

Farsi conoscere è indispensabile, come è indispensabile fornire continue prove della propria professionalità al fine di tenere vive le vendite nel tempo.

Questo comporta sicuramente TEMPO e LAVORO, e diverse strategie.

Joint Venture, Eventi (seminari, meeting), Lead Nurturing, Email marketing (solo per citarne alcune).

Pertanto non definirei un la creazione di un ebook una vera "rendita automatica". Direi più che un ebook è un lavoro che ti viene pagato in modo POSTICIPATO (e non sicuro, almeno per quanto riguarda molti ebook di nicchia).

La curva di vendite di un ebook infatti tende a calare drasticamente nei primi 3 mesi di vita, per attestarsi a livelli che variano da nicchia a nicchia.

Oggi anche il miglior editore può far vendere subito dalle 20 alle 200 copie (a seconda dell’ebook) nel primo mese. Ma poi? Il calo è veramente altissimo nei mesi successivi.

Possiamo pertanto concludere che pubblicare un ebook non è un’opportunità interessante?

Al contrario, è una ottima opportunità di fare business, perché permette di "saltare" la fase iniziale di "rompere il ghiaccio" con il guadagno online e, se usata a dovere, diventa una leva pontentissima per il futuro. Ma di questo parlerò nel prossimo articolo.

Per ora basta ricordarsi che, finito l’ebook, inizia il vero lavoro :)


*** Nota di servizio questo blog non è più in uso. Il nuovo blog è J.L.Marshall.it ***